Home > F1 > Chi vince e chi perde – Canada

Chi vince e chi perde – Canada


La Ferrari lascia Montreal praticamente a pezzi. Poteva essere il grande giorno del riscatto dopo la debacle turca, rimarrà invece un’altra grande occasione gettata alle ortiche. Fa doppietta la McLaren con vittoria di Hamilton, cosa che rende ancor più amaro il boccone di Alonso il quale, peraltro, non fa niente per nasconderlo. Nonostante una pista molto sfavorevole e, soprattutto, una tattica suicida la Red Bull limita i danni e porta a casa punti preziosi con entrambe le monoposto.

.

Serie A:

Alonso vs Massa = 1-0

Alonso distrugge pian piano una gara eccezionale. Dopo una buona qualifica riesce a superare con grande cattiveria Hamilton in corsia box. Sembra che si stia specializzando in materia, vedi Cina. Subito dopova però in confusione tentando un assurdo sorpasso ai danni di Buemi, azione che vanifica quanto di buono fatto fino a poco prima. Potrebbe nuovamente balzare avanti ad Hamilton ma non è lesto nel doppiaggio di Trulli e, ancor meno, in quello di Chandhok che gli costa un’ulteriore posizione anche ai danni di Button.

Massa incolpevolmente si ritrova con gara compromessa dopo pochi metri a causa dell’eccessiva foga di Liuzzi che genera il contatto tra i due. Sul finale, dopo una buona rimonta, abbocca troppo ingenuamente alla trappola tesagli dall’ex-compagno Schumacher senza più il tempo per riparare.

Vettel vs Webber = 0-1

Una gara incolore per entrambi, non tanto per colpa loro, più che altro per l’incomprensibile scelta tattica del muretto di qualificarsi e, quindi, partire con gomme dure.

Non contenti Horner & Co decidono addirittura di mantenere la scelta sulla macchina di Webber anche dopo il primo pit-stop, costringendolo ad una lunga agonia con gli pneumatici in enorme degrado e ad un inutile forcing finale, finalmente, sulle coperture giuste. Date le circostanze, è solo grazie all’australiano, che ci mette parecchio del suo, se la Red Bull numero 6 non affonda nelle retrovie.

Schumacher vs Rosberg = 1-2

Rosberg è autore di un’ottima quanto difficile gara portata a termine nel migliore dei modi e con grande costanza.

Tutto il contrario di quanto fatto da Schumacher che si conquista le telecamere ingaggiando diversi duelli, tutti al limite della correttezza. Niente di nuovo, solo la conferma che anche a 41 anni la tempra è sempre la stessa. Il problema è che Michael è nuovamente il primo ad andare in crisi con le gomme e, nel tentativo di difendersi, entra in contatto con Kubica prima e Massa poi compromettendo la gara di ambedue. Nel giro finale viene beffato addirittura da entrambe le Force India, son proprio tempi duri.

Hamilton vs Button = 3-2

Che dire di Hamilton? Una gara straordinaria come di consueto, condita per di più da un gran duello, vinto, con Alonso. Vittoria numero 13 della sua ancor giovane carriera che già lo affianca ad un mostro sacro quale il ns Ciccio Ascari. Chapot.

Davvero niente male anche Button, sempre lì, meno spumeggiante certo, ma molto-molto concreto. Sul finale tenta il bis della Turchia andando in pressing sul compagno che, ‘sta volta, smorza subito i suoi sogni di gloria inanellando giri veloci che precludono ulteriori esperienze ravvicinate tra i due.

Serie B:

Sutil vs Liuzzi = 1-0

Il festival delle occasioni sprecate prosegue con il duo di VJ Mallya. Liuzzi dopo un’eccezionale qualifica è colpevole nel contatto della prima curva con Massa che complica tutto. Viceversa Sutil è innocente nel contatto in cui fora una gomma e che lo costringe ad un giro intero al rallentatore nonché ad una nuova sosta ai box. Molta più sfortuna nel caso del tedesco che non in quello del ns connazionale.

Kubica vs Petrov = 2-0

Allucinante la manovra di Robert che, dopo averne subito il sorpasso, taglia la traiettoria a Sutil per entrare in corsia box. Conoscendo il polacco c’è da augurarsi che si tratti dell’unica soluzione rimediata nel cercare di evitare un contatto, peraltro comunque avvenuto, perché altrimenti… Anche nella battaglia con Schumy, forse, avrebbe potuto essere un attimo più paziente, o forse no.

Senza appello invece la prova di Petrov, semplicemente disastroso. Chiude 17° dietro anche alla Lotus di Kovalainen, il che è tutto dire.

Barrichello vs Hulkenberg = 0-0

Gara fotocopia ed anonima per entrambi. Su questo tracciato il poco competitivo Cosworth prende paga più che altrove.

Buemi vs Alguersusari = 2-0

Sebastien si toglie la soddisfazione di trovarsi per la prima volta in carriera in testa ad un GP, resistere all’attacco di un bicampione del mondo e chiudere con un eccezionale 8° posto. Niente di tutto questo per l’opaco Jaime.

Kobayashi vs De La Rosa = 0-1

Ancora un doppio ritiro per Peter Sauber, speriamo che scarichi un po’ di tensione con uno dei suoi sigari, i motivi per incazzarsi non gli mancano affatto. Specie nel caso del giapponese, nessun guasto tecnico ma vera e propria asinata da primo giro, l’ennesima.

Serie C:

Trulli vs Kovalainen = 0-2

Jarno rallentato dall’eccessivo stress ai freni è protagonista, più che altro, per il non semplice doppiaggio lasciato ad Alonso. Kovalainen costante e concreto si lascia alle spalle tutti i nuovi arrivati e aggancia il resto del mondo, non gli si può francamente chiedere di più.

Glock vs Di Grassi = 0-0

Molto male le Virgin, addirittura peggio del solito. Glock è fermato da un guasto niente popo di meno che: allo sterzo! Di grassi chiude a ben 5 giri dalla vetta e, soprattutto, a 1 dalla diretta concorrente HRT di Chandhok.

Senna vs Chandhok = 0-1

Senna si mette ancora dietro il compagno in qualifica, in gara è però presto costretto al ritiro. Chandhok, al solito, si dimostra più conservativo e regolare la domenica, che poi è quello che conta, e per la prima volta schioda l’HRT dalla scomoda costante posizione di fanalino di coda.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: