Home > F1 > Chi vince e chi perde – Ungheria

Chi vince e chi perde – Ungheria


A dispetto della foto, il furbo è quello che continua a saltare…

.

.

.

..

Alonso vs Massa = 1-0

Alonso 2° per demerito altrui, Massa 4°, il suo posto. Poca la differenza tra i due, eppur c’è. Patetiche le dichiarazioni bellicose della vigilia di Felipe dopo i freschi fatti di Hockenheim.

Hamilton vs Button = 1-0

Assume proporzioni preoccupanti il calo di performance delle monoposto di Woking. Lewis salva baracca e burattini con un 5° posto in griglia pressoché miracoloso mentre sprofonda all’11° l’impotente Jenson. Tradito dal cambio il primo, fantasma anche in gara il secondo.

Vettel vs Webber = 0-2

Assume proporzioni preoccupanti la dimostrazione di forza di Newey e della sua matitina. C’è da sperare che si tratti effettivamente di queste ali flessibili perché, altrimenti, è molto probabile che i colleghi dovranno scervellarsi ancora a lungo per capire la magia. Vettel tanto superiore nel giro secco quanto pirla in gara, Webber nella più totale difficoltà mostra tutta la sua concretezza e maturità.

Schumacher vs Rosberg = 1-1

Nico schianta ancora il nobile compagno, stavolta il gap in prova è di decimi 6. Purtroppo poi in gara i meccanici si dimenticano di fissargli una ruota e lo costringono al ritiro anzitempo. Ahi, ahi, ahi. Fortuna che Micahel fa capire che la grinta non viene meno mai. Neanche se il giovane pischello ti sputtana e neanche se lotti per un miserabile 11° posto. Duro, certo. Eccessivo, forse… o forse no…

Serie B:

Sutil vs Liuzzi = 0-0

In difficoltà le Force India su un circuito tortuoso come quello magiaro, i prossimi appuntamenti di Spa e Monza ci diranno quanto realmente valgono. Innocente Sutil sull’incidente ai box che lo appieda così come Liuzzi sul cedimento che porta in pista la Safety e gli compromette la gara.

Kubica vs Petrov = 0-2

È la notizia di giornata. Petrov batte Kubica in qualifica, al via passa persino, udite udite, Lewis Hamilton. Chiude 5° e primo degli “altri”. Robert incolpevole nel ripartire dai box mentre sopraggiunge Sutil, forse l’uomo lecca-lecca della Renault avrà ora delle ferie da smaltire.

Barrichello vs Hulkenberg = 1-2

Vengono confermati i progressi delle vetture di Grove, entrambe a punti. Sfolgorante il 6° posto di Hulkenberg, meno il 10° di Barrichello. Grandissimo tuttavia il chiacchieratissimo sorpasso ai danni dell’ex compagno dei tempi che furono alla Rossa.

Buemi vs Alguersusari = 0-0

Fantasmi entrambi, il sabato come la domenica. Alguersuari è persino ko al 1° giro causa motore. Preoccupante la stagnazione di Ascanelli & co.

Kobayashi vs De La Rosa = 2-3

La bontà del lavoro di Zimmermann porta finalmente frutto. Disastroso in prova il nippo che ci mette una pezza con una gran rimonta in gara. Ineccepibile il week-end dello spagnolo. Punti pesanti per la Scuderia ancora a caccia di sponsor.

Serie C:

Trulli vs Kovalainen = 1-1

Performance fotocopia per i 2 piloti che chiudono davanti agli altri team esordienti. Nonostante gli aggiornamenti il distacco da chi precede è di giri 2, ancora imbarazzante.

Glock vs Di Grassi = 2-0

Timo trascina la Virgin in zona Lotus, Lucas finisce addirittura dietro l’Hrt di Senna.

Senna vs Yamamoto = 2-1

Inaspettati i soli pochi millesimi che ancora mancano a  Yamamoto per sopravanzare Senna. Bravo quest’ultimo a risalire in gara e sopravanzare la diretta concorrente Virgin guidata da Di Grassi.

  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: