Home > F1 > Red Bull: stavolta 3 volte bene! O no?

Red Bull: stavolta 3 volte bene! O no?


All’indomani della penultima tappa di questa pazza stagione la classifica piloti recita quanto segue:

246 Alonso

238 Webber

231 Vettel

222 Hamilton

.

A tenere banco è l’inaspettata decisione del muretto Red Bull di non impartire, anche in questo caso, alcun ordine di scuderia. Horner, a caldo dopo la disfatta di Corea, aveva aperto al possibile dietro-front, un comportamento che sarebbe stato un autogoal clamoroso dopo quanto proclamato ai 4 venti durante tutto l’arco della stagione. Invece no, nessuna retromarcia, liberi tutti e avanti ognuno per la propria strada.

Qualora ciò non fosse accaduto, la classifica sarebbe stata:

246 Alonso

245 Webber

224 Vettel

222 Hamilton

1)      Il team di Milton Keynes si presenta nel deserto arabo con ancora 2 cavalli buoni su cui puntare e non uno solo.

I guai di affidabilità dimostrati durante la stagione e la situazione motori suggeriscono che giungere al traguardo con entrambe le monoposto è tutt’altro che scontato: basti pensare ai guai di temperatura avuti da Webber durante la gara di domenica, basti pensare a come si conclusero duelli all’ultimo sangue del passato. Chi ci garantisce che alla lista Prost- Senna, Schumacher-Hill, Schumacher-Villeneuve non si aggiunga anche un contatto Alonso-Webber? E, se così fosse, il mondiale sarebbe molto più nelle mani di Vettel che non di Hamilton…

2)      Le chance di Webber rimangono pressoché invariate.

In Red Bull è lecito che aleggi un po’ di giustificata presunzione, ipotizzando dunque un loro ennesimo dominio, se Webber vince il titolo sarà comunque suo. I punti di scarto tra 1° e 3° posizione sono 10, ininfluente quindi che il distacco dell’australiano fosse potenzialmente di 1 solo punto anziché gli 8 cui assistiamo oggi.

Poi, qualora in testa ci fosse l’altra vettura, la prediletta numero 5, sarebbe un attimo simularci su un problema, così come sarebbe un attimo sfalsarne il suo pit-stop ad arte. Maranello insegna, vedi Interlagos 2007…

3)      L’atteggiamento dei bibitari, nell’ambiente, costituisce una vera ventata d’aria nuova destinata a generare schiere di seguaci.

Per un’azienda che, lo ripeto, vende niente più che un fetido sciroppo, che basa la totalità del proprio successo su un marketing spaventoso, la scelta è perfettamente in linea con la linea del brand.

A nessuno piacciono gli ordini di scuderia, sono indigesti, a tutti, sempre. Snobbarli, in barba a dividendi e palle varie, non è altro che l’ennesima trovata di quel genio di Mateschitz. A questo punto, forte di pari bottino già incassato col titolo costruttori, gli conviene di più forzare l’iscrizione anche nell’albo d’oro piloti ricorrendo a dei magheggi?

PS Tutto perfetto, c’è solo una piccolo problemuccio: se a saltare fosse Vettel, bene, ad Alonso basterebbe arrivare 2°…

  1. luglio 15, 2013 alle 8:18 am

    Wow, that’s what I was searching for, what a material! existing here at this web site, thanks admin of this site.

  2. giugno 22, 2013 alle 8:03 pm

    Do you have a spam problem on this blog; I also am a blogger,
    and I was curious about your situation; we have developed some nice procedures and we are looking to trade methods with other folks, why not shoot
    me an e-mail if interested.

  3. giugno 10, 2013 alle 9:02 am

    Write more, thats all I have to say. Literally, it seems
    as though you relied on the video to make your point. You clearly know what
    youre talking about, why throw away your intelligence on just posting videos to your blog when you could be giving us something informative to read?

  4. maggio 20, 2013 alle 2:19 am

    I’m truly enjoying the design and layout of your blog. It’s a very easy on the eyes which makes
    it much more enjoyable for me to come here and visit more often.
    Did you hire out a developer to create your theme?
    Exceptional work!

  1. No trackbacks yet.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: