Archivio

Posts Tagged ‘dallara’

Intervista a Stefano Rumi – parte 2 di 2

giugno 21, 2012 18 commenti

(torna alla parte 1)

FondTech è oggi una delle maggiori aziende al mondo specializzate nell’offrire progettazione e sviluppo aerodinamico all’industria automobilistica professionale. Focalizzando le sue risorse sui test in galleria del vento, tecniche di modellazione e simulazioni al computer hanno spinto i propri prestigiosi clienti verso innumerevoli successi. Ecco come:

.

.

.

Leggi tutto…

Annunci

Intervista a Giorgio Stirano – parte 2 di 2

aprile 27, 2010 4 commenti

(torna alla parte 1)

– Dopo quel 1° maggio 1994

– L’avventura della Forti Corse

– Quel geniaccio di Ecclestone

– La parabola dei team

– Il Nobel a Ross Brawn

.

Leggi tutto…

Intervista a Giorgio Stirano – parte 1 di 2

aprile 26, 2010 14 commenti

Ha portato l’Osella Corse in F1 lanciando talenti quali Eddie Cheever e Teo Fabi per poi passare all’Alfa. Lui dietro i successi internazionali della 155, Suoi alcuni delle concept-car più significative ed avverinistiche di fine anni 80 ed inizio 90. Ma non solo, non s’è tirato indietro poi, nè nell’avventura Forti Corse, nè tanto meno nella difesa giudiziaria di Williams a seguito della morte di Senna di quel maledetto week-end di Imola.

Giorgio Stirano è da sempre persona caparbia e pragmatica. Ha raccolto numerose sfide senza mai tirarsi indietro, non ha mai esitato a far valere le proprie idee, nel bene e nel male, che piaccia o che piaccia meno. Figuriamoci, problemi nel rispondere a qualche domanda scomoda? Chiaramente no!

– Bel posto questa Montecarlo

– L’avventura dell’Osella Corse

– Quel casino dell’Alfa

– La parabola dei piloti

.

Leggi tutto…

Intervista a Mauro Forghieri

aprile 10, 2010 11 commenti

A 26 anni un neolaureato viene chiamato a dirigere il reparto tecnico della Ferrari a seguito del licenziamento improvviso di quasi tutto lo staff precedente. Assurdo? Forse, però Enzo Ferrari ha sempre avuto un certo fiuto per il talento ed, infatti, quella sarebbe diventata una delle sue più grandi scommesse vinte. Le auto geniali dell’ingegner Mauro Forghieri gli frutteranno i titoli mondiali di Surtees, Lauda e Scheckter e quelli sahimè solo sfiorati di Amon, Icks, Regazzoni, Villeneuve ed Alboreto.

Tutti nomi “pesanti” cui si affiancano quelli di Lamborghini, Bugatti, BMW venuti poi e un non meglio precisato progetto motoGP. Con l’ingegnere si entra nel gotha dei motori. Anche da questa intervista “Furia”, come venne ribattezzato già a Modena ai tempi dell’università, non pecca di personalità. Ha sempre tenuto testa a chiunque, Drake compreso, gli sono quindi estremamente grato di aver dedicato qualche minuto anche a me.

.

Leggi tutto…

Intervista ad Alex Caffi

aprile 7, 2010 20 commenti

Alex caffi, figlio d’arte, dopo aver trionfato nel campionato europeo di F3 è approdato in F1 con l’Osella in piena era “turbo”. Da 180 a 1000 cv alla cieca senza nemmeno un test. Ciò nonostante s’è guadagnato il posto per diverse stagioni in F1. Con la Scuderia Italia ha persino sfiorato il podio quando in pista c’era anche gente del calibro di Senna, Prost, Mansell, Piquet, ecc… Poi il passaggio con la Footwork- Porsche prima e con l’Andrea Moda poi. Entrambe però scuderie decisamente non all’altezza del Suo talento. Chiusa la parentesi di F1, guarda caso, è tornato a vincere: in corse stradali, rally e soprattutto GT… anche nel campionato francese, cosa per noi italiani molto goduriosa. Gli riesce meglio guidare ma, nel frattempo, sta cercando anche di migliorare al PC…

.

Leggi tutto…

Bentornata F1, auguri!

dicembre 22, 2009 7 commenti

Con le feste arrivano una serie di notizie a raffica le quali non possono che farci ben sperare per la stagione 2010. L’anno prossimo sarà per molti versi un nuovo anno zero. All’orizzonte si vanno delineando nuove sfide con nuovi protagonisti forse in grado di dare nuovo slancio alla nostra passione per questo sport.

.

.

.

Leggi tutto…

Intervista a Guido Schittone

dicembre 10, 2009 47 commenti

I più lo ricordano in coppia con De Adamich in un periodo non certo tra i più fortunati con una Ferrari in crisi tecnica e l’uscita di scena a ripetizione di grandi campioni. In un contesto sfavorevole è stato comunque capace di dare brio a Gran Premi che di brio ne avevano veramente poco. Ha inventato un nuovo modo di fare telecronache portandoci alla scoperta di nuovi aspetti tecnici. Ha contribuito alla creazione di Grand Prix, ha diretto e reindirizzato AutoSprint ed è la voce dei campionati Porsche Carrera Cup e del italiano GT.

Ma non solo, è sceso in pista in prima persona come pilota guidando persino una F1, nel tempo libero scoda con il kart.

Una viscerale passione per i motori in genere di lunga data, la conseguente competenza, uniti ad un’assoluta mancanza di peli sulla lingua ne fanno, guarda a caso, un giornalista allo stato brado. “A volte furioso”, anche in questa intervista come consuetudine, non trattiene e non ammorbidisce nessuna delle sue opinioni…

Leggi tutto…