Archivio

Posts Tagged ‘lauda’

Un giorno da Re

settembre 16, 2011 4 commenti

A Monza, da piccolo, mi ci portava mio papà. Si andava alla Roggia e si tifava Alboreto. Ricordo come ieri, ad esempio, l’anno in cui Senna buttò via la gara con un doppiato a pochi giri dalla fine e del tripudio generale dei minuti successivi…

.

.

Continua a leggere…

Annunci

The show must go on, fino ad oggi

febbraio 22, 2011 7 commenti

Nel dorato mondo della F1 da sempre vige la legge del “The show must go on”. Raramente il calendario o l’andamento delle gare è stato soggetto a stravolgimenti, anche di fronte a situazioni drammatiche.

.

Continua a leggere…

Alonso Vs Hamilton è uno scontro fra titani – parte 2

La rivalità tra Piquet e Mansell fu molto aspra, sconfinò dalla pista e giunse addirittura al livello personale. Quella tra Alonso ed Hamilton, per ora, non è giunta a tanto ma, dopo i due anni di purgatorio dello spagnolo in casa Renault, sembrano venirsi a ricreare quei presupposti peri quali il discorso interrotto possa riesplodere in maniera nuovamente fragorosa.

.

Continua a leggere…

Alonso Vs Hamilton è uno scontro fra titani – parte 1

giugno 25, 2010 Lascia un commento

Il duello tra Alonso e Hamilton è uno scontro fra titani, uno di quei duelli che hanno fatto la storia della F1, roba in stile Fangio vs Moss, Regazzoni vs Lauda, Prost vs Senna, Schumacher vs Hakkinhen… tutti precedenti in cui vige sempre la stessa situazione: il campione affermato, universalmente riconosciuto, e il giovane irriverente, inaspettatamente in grado di insidiarlo.

.

Continua a leggere…

Intervista a Mauro Forghieri

aprile 10, 2010 11 commenti

A 26 anni un neolaureato viene chiamato a dirigere il reparto tecnico della Ferrari a seguito del licenziamento improvviso di quasi tutto lo staff precedente. Assurdo? Forse, però Enzo Ferrari ha sempre avuto un certo fiuto per il talento ed, infatti, quella sarebbe diventata una delle sue più grandi scommesse vinte. Le auto geniali dell’ingegner Mauro Forghieri gli frutteranno i titoli mondiali di Surtees, Lauda e Scheckter e quelli sahimè solo sfiorati di Amon, Icks, Regazzoni, Villeneuve ed Alboreto.

Tutti nomi “pesanti” cui si affiancano quelli di Lamborghini, Bugatti, BMW venuti poi e un non meglio precisato progetto motoGP. Con l’ingegnere si entra nel gotha dei motori. Anche da questa intervista “Furia”, come venne ribattezzato già a Modena ai tempi dell’università, non pecca di personalità. Ha sempre tenuto testa a chiunque, Drake compreso, gli sono quindi estremamente grato di aver dedicato qualche minuto anche a me.

.

Leggi tutto…

Nemico pubblico n°1

gennaio 14, 2010 2 commenti

Ha un nome ed un cognome, trattasi di Michael Schumacher. Oltre alla sfilza di primati di cui già è in possesso, con il suo ritorno, ne piazza un altro: per chiunque nel 2010 sarà il nemico pubblico n°1.

Alla fine ha deciso e ha deciso per il sì. Torna dopo 3 lunghi anni passati a girare il paddock disorientato come un esordiente anche se di esordiente non si tratta visto che, il fresco quarantunenne, è l’uomo che ha vinto più di ogni altro.

.

Leggi tutto…

Intervista a Guido Schittone

dicembre 10, 2009 47 commenti

I più lo ricordano in coppia con De Adamich in un periodo non certo tra i più fortunati con una Ferrari in crisi tecnica e l’uscita di scena a ripetizione di grandi campioni. In un contesto sfavorevole è stato comunque capace di dare brio a Gran Premi che di brio ne avevano veramente poco. Ha inventato un nuovo modo di fare telecronache portandoci alla scoperta di nuovi aspetti tecnici. Ha contribuito alla creazione di Grand Prix, ha diretto e reindirizzato AutoSprint ed è la voce dei campionati Porsche Carrera Cup e del italiano GT.

Ma non solo, è sceso in pista in prima persona come pilota guidando persino una F1, nel tempo libero scoda con il kart.

Una viscerale passione per i motori in genere di lunga data, la conseguente competenza, uniti ad un’assoluta mancanza di peli sulla lingua ne fanno, guarda a caso, un giornalista allo stato brado. “A volte furioso”, anche in questa intervista come consuetudine, non trattiene e non ammorbidisce nessuna delle sue opinioni…

Leggi tutto…